CAF: Modello RED

Il RED è una dichiarazione, prevista dalla legge, da presentare a cura dei pensionati che usufruiscono di specifiche prestazioni, il cui diritto e misura è in relazione alla situazione reddituale del cittadino. I principali Enti previdenziali che richiedono questa certificazione sono l’INPS, l’INPDAP, l’IPOST.
Atteso che il reddito costituisce, in genere, un elemento soggetto a variazioni nel corso degli anni, gli Istituti previdenziali, per garantire la correttezza delle prestazioni erogate, effettuano la verifica annuale di tali dati, attraverso una apposita procedura, denominata RED che, attraverso l’indicazione dei redditi posseduti, serve a determinare il diritto del pensionato ad usufruire di tali prestazioni e l’importo delle stesse.
Il CAF effettua le operazioni di certificazione e trasmissione all’INPS delle dichiarazioni RED relative a tutti gli Enti (INPS/INPDAP/ENPALS/IPOST) che ne richiedono la compilazione ai Pensionati. L’INPS è infatti il gestore unico della banca dati dei RED in convenzione con gli altri Enti pensionistici.
L’attività di raccolta dei dati è stata affidata dagli enti pensionistici (INPS, INPDAP,ENPALS, IPOST) ai soggetti abilitati da apposita convenzione(CAF), che controllano la documentazione, compilano le dichiarazioni e successivamente le trasmettono in via telematica.
L’operatore del CAF esegue in linea le seguenti operazioni, utilizzando uno specifico software applicativo:

  • compilazione delle dichiarazioni (anche con lettori di codice a barre);
  • invio telematico delle dichiarazioni alla sede centrale;
  • la stampa, la consegna al Pensionato e la conservazione della copia del modello RED e della relativa documentazione di supporto.

Il CAF effettua:

  • il controllo formale e l’autenticazione delle dichiarazioni reddituali;
  • la trasmissione delle dichiarazioni all’INPS;

la ricezione e conservazione delle ricevute di invio e la rilevazione degli esiti.


logoassodiconsnw09

Annunci