Risparmio Anatocismo e Usura


ANATOCISMO, USURA, ABUSI CONTRATTUALI di: Banche e Finanziarie su mutuo, conto corrente, finanziamento, Leasing, Cessione del Quinto.

 

L’ Associazione tutela i consumatori contro quelle pratiche di ABUSO, quando ci sono, sugli interessi calcolati a fronte di un finanziamento da BANCHE e FINANZIARIE. La tutela parte dall’analisi dettagliata della documentazione firmata dal consumatore a fronte di un finanziamento, qual’ora fosse evidente un ABUSO, e solo in quel caso, il consumatore potrà iniziare una azione Legale contro ANATOCISMO e/o USURA.

ANATOCISMO

Con il termine anatocismo si intende la capitalizzazione degli interessi su un capitale, affinché essi siano a loro volta produttivi di altri interessi (in pratica è il calcolo degli interessi sugli interessi).

Un esempio di anatocismo è quello di capitalizzare (ossia sommare al capitale di debito residuo) gli interessi ad ogni scadenza di pagamento, anche se sono regolarmente pagati.

La legge non autorizza il pagamento degli interessi sulle quote di debito (capitale e interessi), che non sono state regolarmente pagate a scadenza.

USURA

Il tasso di usura o usuraio è un tasso d’interesse più alto del cosiddetto “tasso soglia”.

La Banca d’Italia stabilisce, con cadenza trimestrale, il valore del tasso massimo d’interesse, denominato “tasso soglia”, che le banche e le finanziarie possono applicare ai loro clienti, sia quando gli stessi richiedano un mutuo, un prestito, un affidamento in conto corrente, un finanziamento, un leasing, la cessione del quinto.

Quando avviene il superamento del tasso soglia stabilito dalla Banca d’Italia, si verifica un caso di usura bancaria; in questa circostanza, i clienti che l’hanno subita possono richiedere la restituzione delle somme indebitamente pagate.

RICHIESTA INFORMAZIONI


Risparmio Anatocismo e Usura

Annunci